sabato 20 luglio 2013

Pensieri

Oggi, mentre sonnecchiavo sotto i raggi del sole, dove,  invano ,degli spifferi di vento tentavano di intrufolarsi per regalare un respiro di aria fresca,  sentivo un bisbiglio dei miei due gemellini, si, i gemellini del mio segno zodiacale, perchè sono nata nel mese delle rose...sono una " maggiolina ".  
        Mi son detta, ma fammi sentire che cosa si stanno dicendo.


Babà e Cocò



Parlottavano piano pensando che dormissi e non capivo bene tutto, anche perchè sentire, qualche volta, è per me una cosa che non mi appartiene ( sono un po' sordarella)

               Questi lazzaroncelli, che ho sopportato tutta la vita, Io li chiamo Babà  e Cocò.

Babà  : ma senti un po', guarda come sta lì, paciosa e serena, chissà cosa sta a pensare.
Cocò: Ha 84 anni e non riesce a stare ferma un momento.     Mi sa che Dio è un po' preoccupato e se non l'ha ancora chiamata ci sarà un motivo-

Babà  : Avrà pensato,  se mo' viene qui, mi fa un casotto.  E' capace pure di dire, presuntuosetta come è ,che qualche cosa la farebbe meglio di me. Prudentemente rimanga ancora un po', così scarica tutta la sua fantasia.

Cocò :  Guarda, guarda,ora sta sorridendo, un'altra idea le starà passando nel cervello.

Babà   :   E , sì certo, ho visto che sorride sempre, con quello che le è costato il dentista, se non sorride, quando l'ammortizza?


Cocò :  Sei fetentello, però, io sono buono e mi fa tenerezza.  Fra te e me, è stato un bel da fare,

Babà:  Si fetentello, è vero, ma lei, mi sa, che ha gradito più le cose sbagliate che quelle giuste. E' una furbacchiona.

Cocò:  Lasciamola dormire, però per me, sta facendo finta.

tunni





venerdì 19 luglio 2013

Quanto tempo ci vuole


Quanto tempo ci vuole per essere apprezzati nella vita.

Ieri, 17 luglio , mi è stato comunicato che c'era un articolo su di me, scritto da una persona splendida  su Google alla voce Agenzia Fuoritutto - Home ( il settimo articolo).


Sono stata felicissima di leggere tutte le belle parole nei miei confronti., perchè ogni cosa che faccio  ,  la faccio con entusiamo ed allegria.
Ci sono voluti 84 anni, ma basta sapere aspettare.
Grazie, grazie!
Ed oggi ho aggiunto un' altra ciliegina alla mia gioia.   Ho avuto un'intervista per quanto riguarda il mio blog: Fantasia Tunni
Verrà pubblicata nel prossimo mese in un giornale a Civitavecchia.

Oggi è stata una giornata felice.

Non è importante nascere albero, è importante  cercare di essere il miglior ramo.


martedì 16 luglio 2013

Una riflessione




Quando nella vita qualche situazione felice finisce
                                  dobbiamo pensare che

            Se nel piatto  non è rimasto più nulla,  bisogna ricordare soltanto che è stato tutto buono, e basta, !


Pesciolini vaganti



E questi sono due dei tanti pesciolini che ho dipinto per un ristorante molto carino per la pubblicità  del locale
sulla Via Aurelia.

L'imprevisto all'improvviso


                            Fotografato un piccolo murales, forse fatto da qualche bambino

Ecco perchè


Se uno scrive vuol dire che non fa altro, in questi giorni ho fatto " altro" e non ho scritto.

Infatti ho dipinto molte cose, non quadri,  Mi diverto ad accontentare degli amici.

Ecco qualcosa che ho fatto:




 Il primo in lavorazione,
il secondo il lavoro ultimato e...regalato!

Paccheri ai pistacchi e pesce spada


ingredienti:  400 gr. di paccheri
                      1 fetta di pesce spada
                      2 pomodori rossi
                      30 gr. di pistacchi                       julienne di parmigiano                       olio, sale pepe, aglio      


Preparazione:
.
Far soffriggere l'aglio in olio ed  aggiungere il pesce spada a pezzettini

Dopo un paio di minuti versare nella padella qualche cucchiaio
di polpa di pomodoro fresco

Intanto lessare i paccheri  .Scolarli e condirli con il sugo di cui sopra arricchendo il tutto con julienne di parmigiano e tritato di pistacchi

martedì 9 luglio 2013

Ama nesciri



Ama nesciri ( Ama di non essere conosciuto)

Il segreto della vita è di sapersi accontentare.  Il bicchiere in cui bevo non è grande,ma è mio!


                                                                       Dante diceva nel Purgatorio
Non è il mondan romore altro ch'un fiato di vento
ch'or vien quinci e or vien quindi
e muta nome perchè muta lato

L'unica  dolcezza è lasciare un'eredità di affetti



chiaccherone





Se proprio vuoi raccontare un segreto o una cattiveria,   raccontala ad un bugiardo o a un muto
uno non parla e l'altro non è creduto. ma tu stai bene

Voltaire diceva:  Le secret d'ennuyer est celui de tout dire  ( Il segreto per annoiare è quello di dire tutto)

lunedì 8 luglio 2013

Cantiamo



      non curiamo l'incerto domani
                   se oggi  possiamo godere e cantare!!!!!!!!!!!!!

sabato 6 luglio 2013

silenzio



             Chi tace, sembra accosentire


venerdì 5 luglio 2013

Impossibile




                        Tutto accade, anche l'impossibile!


Riflessione, i mariti



                  Certe donne amano talmente il proprio marito che, per non sciuparlo, prendono quello delle loro amiche.
                                                   ( Alessandro Dumas padre)



lunedì 1 luglio 2013

Torta di ricotta a forma di ciambellone


E' una torta a forma di ciambellone.

Involucro: 250 gr. di farina, 2 uova, 2 cucchiai di zucchero,1 cucchiaio d'olio,un po' di liquore.
Farcitura: 1/2 kg di ricotta, 2/3 uova , 150 gr. di zucchero, cannella in polvere, limone grattuggiato.

Impastare l'involucro e stendere la pasta sottilmente. Posare sulla teglia e fare ben aderire dopo aver spalmato del burro,lasciando alti i bordi.

Miscelare la ricotta, prima con i tuorli montati con lo zucchero e poi con le chiare montate a neve con un pizzichino di sale.

Riempire la ciambella ripiegando i bordi verso l'interno per 2/3 cm. pizzicando " a cugno".

In forno caldo a 180° per mezzora.