mercoledì 29 febbraio 2012

martedì 28 febbraio 2012

Bugie...

...A volte amiamo perfino le lodi che non crediamo sincere...

                                                                               (  Luc de Clapiers de Vauvenorgues)

Riflessione.....



     ....beato chi non aspetta nulla perchè non sarà mai deluso!

                                                                                       ( Pope )

lunedì 27 febbraio 2012

Italia mia....." Marsala" Sicilia

Distesa sul promontorio di Capo Lilibeo, spaziosa nella parte moderna, intricatissima nella città vecchia dalle spiccate caratteristiche arabe,    Marsala è nota, oltre che per il famoso sbarco garibaldino dell'11 maggio 1860,  per essere il centro più importante delle pregiatissime uve siciliane... e qui si produce l'inconfondibile vino da dessert che è il Marsala....dal porto salpano navi cisterna con tonnellate di prezioso liquido,   destinato  per le varie zone del mondo ,      cantine a livello industriale si succedono a quelle artigianali.

uno dei marchi più noti
 I costruttori delle botticelle di legno espongono piccoli graziosi contenitori da portare a casa, una volta riempiti, come souvenir.   Basta entrare in una qualsiasi cantina per poter gustare la bontà del vino offerta dalla tradizionale ospitalità dei produttori.

Marsala che significa " Porto di Dio " è antichissima.  

Cattedrale


Conserva numerosi monumenti e opere d'arte;  fra cui cinquecenteschi arazzi fiamminghi, conservati nel Duomo, dalla facciata barocca e  al Palazzo Comunale.
Non mancano referti archeologici fra i quali bellissimi mosaici pavimentali.

Lo splendido mare, che va gustato passeggiando per il lunghissimo Viale Mediterraneo.

 
Appena fuori dell'abitato ci sono le saline e i numerosi " bagli" caseggiati ottocenteschi in uno stile tra l'arabo e lo spagnolo adibiti a stabilimenti vinicoli. nelle isole dello Stagnone



Marsala, definita da Cicerone
" splendidissima civitas lilibaetana"
è una città dalle mille risorse....

riflessione.....

       ...non paragonate la vostra vita con quella degli altri...

                                                           voi non avete idea quale sia il loro viaggio!

domenica 26 febbraio 2012

tatuaggio...



...che delicatesse!!!!!!

Ricetta....." Risotto di mare con gamberetti e piselli"

Ingredienti:  250 gr. di riso
                    300 gr. di gamberetti sgusciati
                    olio extravergine d'oliva
                    30 gr. di burro
                    1 cipolla
                    1 bicchiere vino bianco secco
                    100 gr. di piselli surgelati
                    1 limone a spicchi
                    brodo possibilmente di pesce
                    alcune foglie di menta, sale q.b.                    per 4 persone

Preparazione:   fate rosolare in olio e burro la cipolla tritata molto finemente e, prima che inizi a prendere colore, unite i gamberetti.     Dopo pochi minuti bagnate con il vino, lasciatelo evaporare, quindi dopo 5 minuti, unite il riso,che era già stato in acqua bollente e sale per 3/4  minuti.     Lasciate che il riso si insaporisca, mescolando e bagnando con il brodo  a più riprese.
Aggiungete i piselli  e mescolate di nuovo. a cottura  totale  Versate tutto in un piatto di portata o in una zuppiera, cercando di mantenere alcuni gamberetti in superficie.     Irrorate con poco olio d'0liva e qualche goccia di limone, decorando infine con spicchi di limone e foglie di menta.

Consiglio.....abito

...mettete oggi l'abito più bello....
  oggi è speciale....


                       
                                 ...domani ancora non ci appartiene...
             

sabato 25 febbraio 2012

tristezza......

Un mio carissimo amico, Pierluigi, quando mi vedeva triste, mi diceva.....

...vestiti, profumati ed esci.....vedrai qualcosa cambierà!!!!!!!

mercoledì 22 febbraio 2012

Italia mia......" Abbadia San Salvatore" Monte Amiata

Un'antica abbazia e uno splendido e compatto borgo legati per storia e sviluppo, adagiati sul fianco sud-orientale del Monte Amiata: questa è Abbadia San Salvatore.
Abbadia San Salvatore colpisce per la sua omogeneità, una compatta aggregazione di case scure, quasi fossero ricavate da un unico masso vulcanico.
Le linee sono semplici, segno dell'antica povertà del luogo che non ha permesso concessioni decorative.
Centro del paese è piazza Carducci, ove si affacciano la romanica chiesa di S,Croce e il quattrocentesco palazzo Comunale o del Podestà, (  degno di nota)  .  Da visitare  il borgo medievale.






All'esterno del centro storico, sorge l'Abbazia di San Salvatore. .    La chiesa ha una semplice facciata limitata da due torri campanarie di cui una incompiuta.  Molto interessante l'interno.

E'  il principale centro minerario dell'Amiata ( mercurio) ma anche rinomata stazione di villeggiatura.
E' presente un museo ricavato dalla vecchia miniera.

Il Monte Amiata ( m.1.738) ingentilito da una folta vegetazione ( faggi, castagni, abeti )  costituisce una ineguagliabile meta di escursioni per l'ubertosità delle selve, la freschezza delle acque sorgive e i caratteristici paesini.      Sulla sua vetta erbosa si erge una monumentale croce di ferro alta m.23, da cui si ammira l'ampio panorama che spazia dal Tirreno agli Appennini. 



lunedì 20 febbraio 2012

cervello


Il cervello è come un paracadute...


LAVORA MEGLIO QUANDO è APERTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


sabato 18 febbraio 2012

Ricetta.... Torta di ricotta alla mia maniera

Ingredienti:   500 gr. di ricotta di pecora
                     1 cucchiaio di farina
                     6 cucchiai di zucchero
                     4 uova, una buccia di arancia grattata
                     1 pizzico di sale
                     1 cucchiaino di cannella
                      burro



   Preparazione:

Separare i tuorli dalle chiare che andranno montate a neve in un secondo tempo
In una terrina miscelare la ricotta con i rossi d'uovo montati con lo zucchero, aggiungere la buccia di arancio grattata e il cucchiaio di farina....unire le chiare delicatamente e montate molto dure e versare  il tutto in un a pirofila ben imburrata.
In  forno per 30/35 minuti a 180 °.
Sfornare e fare riposare qualche minuto.
Spolverizzare con zucchero a velo e un cucchiaino di cannella.
E' squisita!



























                    

venerdì 17 febbraio 2012

rimpianto



              Il rimpianto è il miglior passatempo degli incapaci!!!!!!!!!!!!!!!!!

Un sorriso al giorno.......tempi difficili.....

      Un genovese torna a casa presto dal lavoro.
      Davanti casa trova parcheggiato il furgoncino di un idraulico.

      Alza lo sguardo al cielo.....e.....ti prego, Signore,  fa che sia il suo amante.........









....................................................................!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giovedì 16 febbraio 2012

Ricetta......tonnarelli al quando non sai come farli.....

Ingredienti: 4 etti tonnarelli all'uovo
                   2 cucchiai di olio a persona
                   1 spicchio e mezzo di aglio spremuto
                   1/2 dado di brodo
                    1 bicchiere e mezzo di vino bianco
                   3 cucchiai di pecorino
                   2 o 3 alici o corrispondente pasta d'acciughe
                   qualche oliva, pizzico di peperoncino

                         



Preparare una manteca in padella con quanto sopra, prima con un 1 bicchiere di



vino e in un secondo tempo l'altro mezzo  ...non appena la pasta sarà cotta versarla nella padella, e miscelare per un minuto. Mangiarla ben calda ed unire qualche oliva.

invidia


...il silenzio dell'invidioso..........................fa molto rumore!!!!!!!!!!!!!!!!!

memoria.....


....avere la coscienza pulita è segno di cattiva memoria...

martedì 14 febbraio 2012

uno dei miei lavori







f a n t a s i a

          di sassi

dolcezza...



...la risposta dolce....calma il furore!

Un sorriso al giorno.....toglie il medico.....

Lei, ieri, approfittando dell'oscurità, mi ha abbracciato e baciato...
mi spiega i motivi del suo comportamento?



Si, vorrei saperlo anch'io, ma alla luce del giorno mi riescono del tutto inspiegabili...

mercoledì 8 febbraio 2012

Innamorati......

Innamorati????????
    ricordatevi che fra cinque giorni
                 è San Valentino.................           



                  ...quanto ci piace un segno del vostro amore.......................!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

.un sorriso al giorno....toglie il medico .........

la moglie al marito
" Sai ?  E' un po' di tempo che mi frulla un'idea per la testa!!!!!!!!!!!"




il marito alla moglie
" Non ti preoccupare, cara, <<<<<<<<<<<<<<<<< vedrai che presto o tardi morirà di solitudine".................!!!!!!!!!!!!!!!!

furto montoni.......



.........rubati in un grande allevamento zoo tecnico.....numerosi montoni.....

sono già stati effettuati.....
diversi arrosti.............!!!!!!

lunedì 6 febbraio 2012

Ricetta......zucchine ripiene di pollo

  Oggi fa un freddo incredibile,   Ieri ha nevicato e la voglia di uscire scarseggia......

 Allora che faccio? Vediamo fammi vedere cosa c'è nel frigo....inventiamoci una ricetta di quello che c'è c'è.......

4 zucchine di un verde chiarissimo
1 grossa cipolla fresca
1 petto di pollo
 io ci aggiungerei un bel cucchiaio di capperi, per dare un po' di pizzicore.....

Prendo il mixer e metto a frullare  il pollo, l'interno delle zucchine, la cipolla , i capperi sale e pepe e 3 cucchiai di olio.    Le zucchine tagliate a metà e svuotate le metto in una teglia  oleata, tutte in fila.
In una terrina , a crudo metto della polpa di pomodoro, due foglie di basilico,  olio sale e pepe .


Riempio le zucchine con il composto " mixato"....copro con il sugo crudo, una bella sventagliata di parmigiano e via in forno per 50 minuti a 180°......Erano le diciotto quando sono andata a vedere....la creazione della ricettina....La gola è  stuzzicata dall'odore.  l'ho assaggiata , beh! proprio buona.........Non vedo l'ora della cena per mangiarne ancora!

consiglio....fatica

Non prendere la vita con troppo impegno, tanto, per quanto tu possa farlo
                                                                        

                                                                            alla fine non ne uscirai " vivo"!!!!!!!!!!!!!!!!

Contagocce.....

Perche?....   si chiama contagocce se poi le gocce le dobbiamo contare noi....a lui?

mercoledì 1 febbraio 2012

Lasagna di carnevale alla fantasia tunni


Da poco abbiamo finito le belle abbuffate natalizie ....e già pensiamo al Carnevale......
aiuto.!!!!!.............e quando saremo magre?

Allora ...si somigliano un po' tutte, ma ognuno di noi ci mette un pizzico di fantasia!
 Prima di tutto prepariamo un bel ragù con dello scalogno tritato nell'olio di oliva evo,  quando sarà ammorbidito  aggiungere  del frullato di pomodori freschi con basilico e semi di finocchio...e fare soffriggere dolcemente per una ventina di minuti.Ciò fatto unire due salsiccie sbriciolate e qualche polpetta di carne....un po' cicciotte . 1 cucchiaino di zucchero e 1 sottiletta, sale e pepe.     
Con la pasta per lasagna già pronta , ma di ottima marca preparare il montaggio.
Niente besciamella.  Mettere prima del ragù nel fondo già preparato come sopra, poi un po' di ricotta di pecora, dei dadolini di scamorza bianca, della groviera grattuggiata, poca uvetta passita, qualche pinolo, a strati con la pasta e sugo.  Sopra tutto terminare con il ragù e una sventagliata di parmigiano


Sembra una bomba?   Certo,   non andrà consumato un secondo piatto...basterà una insalatina mista bella croccante.

Ingredienti per 6 persone. 1 confezione di pasta per lasagne
      
                                          per il sugo.: 2 scalogni, olio di oliva 4 cucchiai
                                                               800 gr. pomodoro fresco. basilico
                                                               1 cucchiaino semi di finocchio
                                                               1 cucchiaino zucchero
                                                               1 sottiletta
                                                               2 salsiccie
                                                               2 etti carne
                                                               1 uovo, pappa di pane
                                                               1 scamorza bianca
                                                               200 gr. ricotta di pecora
                                                               100 gr. groviera grattuggiata
                                                                un cucchiaio uvetta , 1 cucchiaio pinoli
                                                                sale e pepe,  parmigiano.