venerdì 31 gennaio 2014

riflessione malignetta






La donna è una tavola ben provvista che si guarda con occhio  differente prima e dopo il pasto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



Come un gabbiano....

Oggi, anche se c'è tanto freddo, vivendo al mare....ho desiderato andare sulla riva...
Non c'era nessuno, ma improvvisamente ho visto volare un gabbiano....



quante volte viaggio con  la fantasia ,   ho voluto immaginare di essere anche io un gabbiano e volare, volare, volteggiare, respirare l'aria del cielo, il soffio del vento, il calore del sole e della luce, il tuffo nelle onde  spumeggianti del mare,   spaziare nel  tempo e nello spazio, vedere altri mondi...

la melanconia, che avevo e non so perchè,   piano piano se ne è  andata ....il gabbiano si è posato in terra a pochi metri da me , mi guardava e pareva mi dicesse........va meglio ora?

Questi uccelli dalle splendide ali bianche sono  segnalatori di tempeste ai pescatori che  si spingono al largo...docili e mansueti....I pescatori offrono spesso cibo  in segno di affetto.

Un'antica leggenda di Agropoli narra  che i gabbiani sono le anime dei marinai in mare e chi li uccide o li scaccia attira su di sè l'ira del Signore.


due espressioni cattive in romanesco....

      .....sei talmente grasso....che se te' pizzica na' zanzara more de colesterolo...



..........Dio nun ha creato gnente inutile....ma co' te c'è annato molto vicino.......


crumble salato di verdura



Se in casa ti sono rimaste verdure lessate o grigliate, tagliale a pezzi, saltale  in padella  per qualche istante, magari con uno spicchio d'aglio tritato e un filo d'olio  e    usale  come base per il crumble.                                       



crumble:  sbriciola nel recipiente del mixer  30 gr. di burro freddo con 40 gr. di farina e sale, distribuisci il composto ottenuto sulle verdure, già poste in una pirofila, cuoci al forno già caldo a 180 gradi per 20/25 minuti. Togli dal forno, lascia intiepidire e servi.



martedì 28 gennaio 2014

No!!!!!!!!!!!!

 

Il " no " detto con grazia

                         vale più del " si" detto sgarbatamente!

                                     

parolacce



Le parolacce le dice l'ignorante che per vendicarsi di situazioni difficili si esprime in modo volgare perchè non conosce le parole giuste

Un discorso condito di volgarità dimostra il  poco che c'è dentro di noi  .

Italia mia......" Le ceramiche di Faenza "

Faenza è universalmente nota per le ceramiche, al punto che in molte lingue europee, maiolica si dice " faience".

Divenuta nel Rinascimento capitale di un industria che fonde insieme gusto artistico e maestria artigianale, la cittadina conserva ancor oggi il suo ruolo e la sua tradizione.

Nel Museo delle Ceramiche,  iniziato nel 1908 da G. Bellardini, storico della ceramica, si può ammirare
la grandiosa raccolta che comprende pezzi di ogni epoca.
Faenza, cittadina signorile,
il centro è singolarissimo...Piazza del Popolo è scandita da una serie di armoniosi loggiati secondo lo schema rinascimentale.....e piazza della Libertà, dominata dalla costruzione della Cattedrale, arricchita dal portico dei Signori, un gioiello dell'architettura seicentesca crea un'atmosfera raccolta, al tempo stesso vivacizzata dagli zampilii e dai giochi d'acqua della fontana barocca che sorge in mezzo alla Piazza.
Numerosi palazzi neoclassici, eleganti,fra cui  il Teatro Comunale......






Interno del museo

Il Museo centro forse unico al mondo, raccoglie insieme alle testimonianze più preziose dell'industria locale, anche opere di altri paesi.

proverbio cinese

      

..........l'acqua caduta dal vassoio.....
                     .......non torna indietro.......









Italia mia....." Le Piramidi di Segonzano" Trento

Le Piramidi di Segonzano in Val di Cembra.

Questi  "Omeni" , come li chiamano lì, sono una magia, follia, e bizzarria della natura!  Uno dei fenomeni più strani, sono delle Piramidi alte fino a 20 metri, con un cappello di pietra che protegge la disgregazione  della montagna.

Un capolavoro!!!!!!!!!!!!!!!!

...altre sono a punta.      

Queste piramidi, sono un'attrazione di alto valore didattico.



Ma io mi dico... che andiamo a fare in Cappadocia....
quando abbiamo delle meraviglie da noi in Italia!!!!!!!!!




Il cane...




....in principio Dio creò l'uomo....
                                                       poi...



       ...     vedendolo così debole....gli donò il cane......



                                                                              ( A: Toussenel)

domenica 26 gennaio 2014

Bandiera arancione e bandiera blu



Rispondo a chi mi ha chiesto cosa significa una località premiata con la bandiera arancione o blu.


Allora ....la bandiera arancione viene assegnata  ai Borghi più belli d'Italia....raccoglie piccoli centri di spiccato interesse artistico e storico che spesso, nonostante la loro bellezza, rimangono sconosciuti e dimenticati, se non addirittura abbandonati.......
                                 ....piccolo è bello.......arancione è meglio........  stimola molti paesetti ad aumentare la produzione dell'artigianato e migliorare l'ambiente valorizzandolo al massimo
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Invece la bandiera blu riguarda le località costiere che hanno determinati criteri di qualità, una guida turistica per le vacanze estive


      ....con mare pulito!!!!!!!!!!ok?............

giovedì 23 gennaio 2014

Tu 28 .....io 48.....

...



Io mi diverto a scrivere poesie, ma non le ho mai ...fatte leggere.....sono poesie , io le chiamo casareccie, non hanno metrica ,  non vogliono diventare celebri,   qualche volta raccontano episodi di vita, così, alla buona....servono a me per scaricare pensieri, ricordi.....e via



Visto il successo di quella che ho scritto giorni fa, ve ne invio una che invece ho scritto tanti anni fa......

                                                             Tu 28.....io 48......
                                       
                                                   Poesia di Tunni Vianello


Tu 28...io 48....

Vederci, sorriderci....infiammarci
Succede

gli anni cascano per terra
e senti il fuoco
che brucia nel tuo cuore

una carezza
sul dolce tuo viso
i miei occhi
riflessi nei tuoi

il cuore
dice sognando
tu mi dai
ciò che io non ho più
io ti do
ciò che tu ancora non hai

sbagliato? , non importa
siamo pari...tu....io...è bello


Bisogna amare
bisogna sognare
bisogna sapere
ma si deve anche spesso
chiudere una parentesi...............................................................................!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



Le mie braccia
ti stringevano a me
la tua forza
la sentivo in me...

Tu ora corri
verso la vita
io cammino
con passo più lento

mi volto indietro
...ora sono sola.....

Tu 28...io 48...
                                                                          ma....è stato bello!

                                             ( ogni riferimento.....è puramente casuale)























.


                                                    

Ricetta......" Scaloppine all'arancia"

      Ingredienti per 4 persone:   400/500 gr. di fettine di vitella scelta
                                                  30 gr. di burro, fecola di patate per infarinare
                                                  3 arancie ,  succo
                                                  buccia di arancia grattuggiata


                                                  sale, un cucchiaio di pinoli

preparazione:  Battere un pochino le fettine per schiacciarle....infarinarle con la fecola di patate. e soffriggere con il burro in una padella  A metà cottura aggiungere il succo di tre arancie  e cucinare per qualche minuto, salare. Una volta cotte spolverizzare con la buccia di un arancio grattuggiata mista ad un cucchiaio di pinoli:
                                                

Inaugurazione seconda sede dell'Accademia " Sotto i raggi del sol"





 
   Edoardo Vianello & Alessandro D'Orazi
                         
                        Vi invitano alla cerimonia di apertura della

                   
                 Scuola di Musica  " Sotto i Raggi del sol" 


 Via Donato Menichella , 104 - TORRACCIA  - S. BASILIO

                               USCITA 12 DEL GRA



                                 28 GENNAIO 2014 - ORE 18.00


Quadro: dipinto da Tunni Vianello




E due


E così ho dipinto il secondo grande quadro che mi era stato ordinato. Non so perchè il Gorilla .   E' grande mt. 1,50 x 80.

  



La foto , per esigenze di distanza , non riprende interamente il risultato.



Dettaglio del gorilla Andri, così lo voglio chiamare!,    ...si capisce che il committente è quel personaggio insolito e simpatico che è il mio amato nipote Andrea?

martedì 21 gennaio 2014

ricetta dei bigoli con tonno e scamorza



......insoliti ma gustosi.....

                Lessare per 4 persone. 400 gr. di bigoli.Nel frattempo, in una terrina, tritare 2 etti di tonno molto buono. Tagliare a dadolini piccoli piccoli 2 etti di scamorza bianca...tritare un ciuffo di prezzemolo e aggiungere 4 cucchiai dell'acqua dove sta cuocendo la pasta. 

A cottura ultimata versare la pasta nella terrina e miscelare bene il tonno con i dadolini di scamorza.     Quando verserete le porzioni nei piatti, ricordate, che i piatti devono essere caldi per dare la possibilità di sciogliere la scamorza.....aggiungere un filino di olio ( non quello della scatola del tonno) e spolverizzare con il prezzemolo tritato.
               

lunedì 20 gennaio 2014

Andate a curiosare indietro

              Per chi non mi conosce  ancora, andate a CURIOSARE nel mio blog Fantasia Tunni

Per avere una rapida idea cliccate " Immagini dei post di Tunni Vianello o Fantasia Tunni<"

Ho cercato di raccontare un po' di allegria e regalare qualche sorriso.....Sono ben 1680 post!





                                                      Buon divertimento  !!!!!!!!!!!!!

Chiodo


  

Il chiodo che sporge va preso a martellate!!!!!!!!!!!!!!


domenica 19 gennaio 2014

case strane nel mondo...........


.......forse il mondo ha avuto un colpo di sole?  o gli architetti!!!!!!!!!!!!


sabato 18 gennaio 2014

Considerazione


Quando arriverete alla mia età
non sarete dispiaciuti delle cosa sbagliate che avete fatto, ma di quelle " sbagliate" che non avete fatto

Italia mia...... " Bussana Vecchia " Sanremo

......un paese che c'è, ma non cè!!!!!!
Di passaggio a Sanremo...avevo sentito parlare di questo paese...
In un mercoledì delle Ceneri del 1887....un violento terremoto distrusse quasi totalmente questo borgo...paese medioevale...Qualche abitante tentò di continuare a vivere lì, ma dopo un certo tempo fu abbandonato e pressocchè dimenticato...nessun in
tervento da parte del Comune.


La vegetazione prese il sopravvento ed inghiottì tutti questi ruderi....creando il mistero su questo paese fantasma.
Dopo tanti anni, forse 60 , un artista ebbe l'idea, parlando con altri suoi colleghi di trasformare questa morte in vita....e crearono una comunità e senza ricostruire nulla in muratura, ma ove necessario, sostituirono  il cemento con molte vetrate.....furono aperti negozietti artigianali, pittori, musicisti, artisti.... e l'antico borgo distrutto è rinato ed ora è un eccezionale opera d'arte....vengono organizzate anche serate con concerti...

Al centro del borgo, sorgono i resti della chiesa,solenne scheletro barocco, con la facciata riccamente  decorata sulle pareti, risparmiate dal terremoto, sono ancora visibili alcuni affreschi dai tenui colori:  miracolosamente intatto,svetta il campanile.

E' di grande suggestione visitare Bussana al tramonto, quando i raggi del sole morente accendono le rovine di riflessi rossastri, mentre tra le viuzze apparentemente disabitate risuona il cicaleccio delle gallerie d'arte, delle botteghe artigiane, di questo particolarer popolo di artisti che ha strappato Bussana alla desolazione del suo destino.

Dalle macerie...ha ricominciato a vivere..............E' vero che è meraviglioso....'
Tutto può sempre succedere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!